crebs

La prima guida italiana ai salari nell’ambito creative & tech.

Accedi o registrati

Crebs promuove la prima guida italiana ai salari nell’ambito creative & tech. Potrai tenere conto dei risultati della statistica ed eventualmente utilizzarli per negoziare il tuo stipendio, se sei un professionista, o, se sei un’azienda, per confrontarti con nuove figure professionali. La guida indica, per ogni figura professionale, lo stipendio annuale lordo. Partecipa al sondaggio (in modo anonimo) e contribuisci alla realizzazione di questa importante guida.

Social media manager

Senior

Da

29.000€

A

47.000€

Mid

Da

21.000€

A

32.000€

Junior

Da

13.500€

A

22.000€

La media è calcolata in base ai dati elaborati dal sondaggio promosso da Crebs (circa 3000 professionisti, suddivisi secondo le seguenti percentuali: 60.5% al nord, 23.2% al centro, 16.3% al sud e nelle isole). I dati sono da considerarsi approssimativi, puramente indicativi, e non hanno la pretesa di offrire un risultato incontrovertibile o modellizzato, ma possono servire come spunto di riflessione. La forbice tra stipendio minimo e stipendio massimo è ampia, poiché condizionata da molteplici varianti e differenti fattori: il numero di dipendenti dell'azienda, dimensione dell'azienda, posizione geografica, ecc. In futuro, con una partecipazione al sondaggio maggiore e meglio distribuita geograficamente, contiamo di raggiungere un risultato più preciso e organico.

Uomini vs. donne

Questo grafico raffigura il divario medio retributivo tra uomini e donne.

Junior
Mid
N.D.
Senior

Uomini

Donne

Lavoro vs. titolo di studio

Quanto influiscono il livello e il percorso di studi con la carriera e con la retribuzione? Il grafico raffigura la media della retribuzione a seconda del livello di istruzione dei partecipanti al sondaggio (scuola secondaria, istruzione superiore, ecc.).

Diploma
Laurea 3 anni
Laurea 5 anni
Master

Descrizione ruolo

Il social media manager è responsabile della presenza dei brand sui canali social. Facendo le veci del brand e in un certo senso rappresentandolo, crea contenuti sui social, risponde ai commenti degli utenti, risponde alle loro domande. In poche parole, mantiene la relazione tra utente e brand sui social network.

ATTIVITÀ SVOLTE

Anche per il social media manager, esistono dei livelli di senority: junior, mid e senior. E, per ciascun livello, cambiano anche le responsabilità: le figure senior possono essere responsabili dell’analisi delle performance, attuare strategie e pianificarle nel tempo.
Le attività di un social media manager possono essere le seguenti:

  • curare e gestire tutti i contenuti da pubblicare sulle varie pagine (immagini, video e testi);
  • monitorare, ascoltare e rispondere agli utenti;
  • sviluppare e ampliare le “fan base”;
  • gestire insieme al team creativo tutti gli elementi di design delle pagine social (dalle cover Facebook, alle immagini profilo; dagli ads, ai post);
  • creare e gestire promozioni e campagne social analizzando i risultati;
  • compilare report per mostrare i risultati (ROI);
  • sviluppare social marketing strategy supportate da test e metriche;
  • monitorare i competitor per analizzarne le best practices e misurare l’impatto delle campagne social.
Riporta a: Social Media Director

Top 5 companies

Nel sondaggio che vi sottoponiamo, vi chiediamo in quale azienda preferireste lavorare. Questo è, al presente, il risultato.

1
google
2
apple
3
saatchi and saatchi
4
frog design
5
wieden kennedy

TOP AZIENDE: Google // Apple // Nike // Airbnb // Amazon // Coca Cola // Accenture

TOP AGENZIE: Saatchi&Saatchi // Frog design // W+K // M&C Saatchi // Wearesocial

Recruiting

Be nice. Ovvero l’arte di scrivere un non-curriculum.

Leggila su Blu »