Motion graphic designer

Milano, Italy

Piccola e media impresa/agenzia

Contratto da definire

Siamo un’Agenzia di comunicazione che sviluppa progetti online e offline.
Cerchiamo figure disponibili a lavorare in sede a Milano (è richiesta la presenza in sede) in ambito di produzione video, motion graphic, varie produzioni cgi.
Il candidato/a potrà essere inserito/a nell’organico in ottica di crescita, o collaborare a progetto come risorsa esterna. Dovrà portare a termine task operativi e sarà diretto e supportato dal team interno in ogni fase produttiva.

LE ATTIVITÀ SARANNO
- partecipare a brief creativi dettagliati col team interno;
- ricercare ed essere in grado di proporre diverse reference attinenti al task richiesto, in modo da poter iniziare la produzione in maniera mirata e minimizzando il rischio di rework;
- elaborare soluzioni visive creative ed accattivanti per la presentazione di aziende e prodotti;
- progettare e realizzare su questa base video motion graphic 2d in maniera quanto più autonoma possibile.

SKILLS RICHIESTE
- dimestichezza con i principali programmi di grafica e animazione della suite Adobe (PP, PS, AI, AE)
- buon repertorio visivo e ricerca rapida di reference attinenti al task richiesto;
- produzione rapida e autonoma di storyboard/tavole da sottoporre al cliente per approvazione;
- buona e costante organizzazione dei file di progetto (dovrà lavorare su file forniti dall’agenzia o fornire i propri per la finalizzazione);
- capacità di adattare il proprio stile ed il proprio gusto alla direzione artistica fornita dall’agenzia o dal cliente stesso.

SKILLS EXTRA
- capacità di post produzione video avanzata: roto, keying, motion/camera tracking, compositing, vfx;
- capacità di sketching rapido a mano, finalizzata alla produzione di storyboard e visual veloci.

IMPORTANTE: indicare nella risposta il link al portfolio online, l’età e il luogo di residenza. In mancanza di queste info non prenderemo in considerazione la candidatura.

Pubblicazione: 10/07/2017

Recruiting

Be nice. Ovvero l’arte di scrivere un non-curriculum.

Leggila su Blu »